Tecniche d’indagine sui fenomeni straordinari ai Corsi per Adulti del Cantone

Tecniche d’indagine sui fenomeni straordinari ai Corsi per Adulti del Cantone

206 parole,0,8 minuti di lettura,
Condividi
Articoli Correlati
Argomenti

Nell’ambito dei Corsi per Adulti organizzati dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport, a Biasca si è tenuta il 10 aprile scorso una conferenza sui metodi d’indagine scientifica sui fenomeni straordinari, dagli UFO ai fantasmi passando per i cerchi nel grano e i rimedi alternativi.

Durante la conferenza, tenuta da Paolo Attivissimo, presidente del CICAP Ticino, i partecipanti hanno potuto assistere dal vivo a un autentico evento “ufologico”, recandosi all’aperto, dove hanno visto transitare in cielo un oggetto puntiforme estremamente luminoso, che ha attraversato la volta celeste in linea retta, senza fare rumore e senza le luci lampeggianti tipiche degli aerei.

Si trattava in realtà della Stazione Spaziale Internazionale, il cui transito sopra la Svizzera era stato preannunciato dalla NASA tramite gli appositi bollettini e che è stato quindi incluso provvidenzialmente nella conferenza, suscitando notevole interesse fra i partecipanti in quanto ha dimostrato molto concretamente come fenomeni apparentemente anomali possono in realtà avere spiegazioni precise se si hanno a disposizione dati sufficienti e una buona conoscenza di tutti gli oggetti presenti in cielo e nello spazio.

Visto il numero elevato di iscritti, la conferenza verrà replicata il 24 aprile alle 20, sempre a Biasca, ed è aperta solo a chi si è già prenotato tramite gli appositi servizi dei Corsi per Adulti.