Comunicato stampa: avvistamenti ufologici a Lugano

Comunicato stampa: avvistamenti ufologici a Lugano

327 parole,1,2 minuti di lettura,
Condividi
Articoli Correlati
Argomenti

Oggi alcuni organi di stampa (come Tio.ch, con Agenti di polizia avvistano UFO e Ufo: “Siamo di fronte a qualcosa di non normale”) hanno segnalato un presunto avvistamento avvenuto a Lugano “dopo la mezzanotte di domenica 5 giugno” e riguardante “oggetti di color bianco-giallo, e luminosi”.

Fra i testimoni ci sarebbero anche “alcuni agenti della Polizia comunale di Lugano”. Sulla vicenda il CICAP Ticino ritiene opportuno diffondere il seguente comunicato stampa.

Avvistamenti “UFO” a Lugano: il CICAP Ticino chiede di condividere i dati e invita alla prudenza

In merito al presunto avvistamento avvenuto a Lugano, dopo la mezzanotte di domenica 5 giugno, di oggetti luminosi in cielo, osservati anche da alcuni agenti della Polizia comunale di Lugano, il CICAP Ticino invita ad evitare affermazioni sensazionalistiche prima di aver escluso spiegazioni molto terrene. Quella classica è che si tratti di lanterne cinesi. L’asserita impossibilità di raggiungere la quota di mille metri, stimata da alcuni intervistati, è tutta da verificare: prima di saltare a conclusioni affrettate, bisognerebbe prima di tutto stabilire in che modo e con che precisione è stata valutata questa quota e poi dimostrare che una lanterna cinese non la possa raggiungere.

Va ricordato inoltre che un gruppo di lanterne cinesi viene trasportato dalle correnti d’aria e tende quindi a compiere movimenti di ogni sorta, che poi l’occhio dell’osservatore non esperto interpreta soggettivamente come se fossero manovre coordinate. Equivoci simili sono già avvenuti in passato, per esempio nei cieli del Galles a giugno 2008: le lanterne cinesi lanciate da una coppia di sposi hanno tratto in inganno l’equipaggio di un elicottero della polizia.

Come già avvenuto per lo stesso tipo di avvistamento avvenuto a Lugano a maggio 2010, il CICAP Ticino invita chi avesse video o foto dell’evento a condividerli con l’associazione, che con la massima discrezione può avvalersi di fototecnici esperti.

Paolo Attivissimo, presidente del CICAP Ticino

Aggiornamenti

La notizia dell’equivoco in Galles è tratta da questo articolo della BBC. Un’analisi degli avvistamenti è pubblicata su Il Disinformatico. Il comunicato è stato pubblicato da Ticinonews.