Michele Buniva

Michele Buniva

137 parole,0,5 minuti di lettura,
Condividi
Articoli Correlati

Bicerin di scienza del 30 giugno 2020

Medico, agronomo e veterinario, è noto soprattutto per esser stato l’iniziatore in Piemonte della vaccinazione antivaiolosa, che in pochi anni portò all’immunizzazione di gran parte degli agricoltori del Regno sabaudo. Durante la sua permanenza a Londra ebbe modo di frequentare Edward Jenner, padre della vaccinazione contro il vaiolo.

Ma Buniva fu molto altro: co-fondatore della loggia massonica pinerolese “La Parfaite Amitié” del Grand Orient de France, e sostenitore assai attivo delle idee di progresso della Rivoluzione francese, alle cui sorti legò la sua (s)fortuna personale. In ambito agrario fu, come allievo di Allioni, autore del Nomenclator linneanus Florae Pedemontanae (1790), con il quale applicò alla flora piemontese il sistema classificatorio dello svedese Linneo.

Curiosità: divenne il medico del ghetto ebraico di Torino dopo aver perso ogni incarico pubblico durante la Restaurazione.