Celestino Schiaparelli

Celestino Schiaparelli

124 parole,0,5 minuti di lettura,
Condividi
Articoli Correlati

Bicerin di scienza del 23 giugno 2020

Celestino era il fratello minore dell’astronomo Giovanni. Non potendo inizialmente intraprendere gli studi universitari, cominciò a lavorare nell’amministrazione delle Poste torinesi. Solo successivamente cominciò a studiare la lingua araba, a Torino con Luigi Calligaris, a Firenze con Michele Amari. Si interessò delle relazioni storiche tra mondo musulmano e stati italiani del Medioevo, ma non volle mai pubblicare i suoi studi.

Fu professore straordinario di arabo presso l’istituto di studi superiori a Firenze, e docente all’Università di Roma. Divenne anche primo bibliotecario dell’Accademia Nazionale dei Lincei e socio dell’Accademia delle Scienze.

Curiosità: la figlia Elsa, disegnatrice di moda, inventò un colore particolare per la confezione del profumo chiamato Shocking de Schiaparelli. Nacque così il rosa shocking, detto anche rosa Schiaparelli.