Giovanni Francesco Cigna

Giovanni Francesco Cigna

133 parole,0,5 minuti di lettura,
Condividi
Articoli Correlati

Bicerin di scienza del 12 maggio 2020

Chi era Giovanni Francesco Cigna, l’uomo che dà il nome a una delle più importanti arterie della città di Torino? Gianfrancesco era un medico collegiato, cioè un medico iscritto al collegio e avente diritto a esercitare la professione, proprio come suo padre Filippo. Fu allievo di Giovanni Battista Beccaria, di cui era anche parente da parte della madre Andretta. Due le tesi che lo fecero conoscere, non ancora ventiquattrenne, in tutta Europa: la prima dedicata alla elettrologia (scritto che ancora oggi è oggetto di studi perché sunto delle conoscenze di quel tempo), la seconda dedicata alla fisiologia, tematica nascente in quegli anni.

Curiosità: nel 1775 fondò insieme a Lagrange e Saluzzo la Società Privata Torinese, dalla quale nacque nel 1783 l’Accademia delle Scienze di Torino, di cui Cigna fu segretario-cancelliere perpetuo.