Non credo ai miei occhi: il “mystero” della pareidolia

2016-04-28T21:00:28+02:00

28 aprile 2016, Milano. Volti sacri che compaiono improvvisamente su pareti o vetrate, nuvole dalle forme più strane, patatine che ricordano un crocifisso... Una serata in cui verrà spiegato in maniera divertente come il nostro cervello elabora immagini e suoni e come li "riconosce". E anche il celebre volto su Marte assumerà tutta un'altra espressione!