ROSITA SORMANI
ROSITA SORMANICoordinatore Lombardia
Studi: Sto completando la laurea magistrale in matematica, dopo mi piacerebbe proseguire con un dottorato in matematica applicata.

Il volontariato nel CICAP è utilissimo: organizzando eventi si impara a essere parte di una squadra, a relazionarsi con altre associazioni e anche a fronteggiare gli imprevisti.

Quando hai scoperto il CICAP?

Da bambina, grazie ad alcuni numeri di Scienza & Paranormale che avevamo in casa. Nel 2013 mi sono associata e ho cominciato a frequentare il gruppo locale.

Cosa ti ha spinto a diventare un socio attivo?

Aver preso la patente! Mi è sempre sembrato un ambiente interessante, ma solo diventando più indipendente ho potuto farne parte in maniera attiva.

Qual è la tua attività CICAP preferita?

Mi piace molto partecipare alle Razionali Alcooliche, perché ci si può confrontare in un ambiente rilassato e informale, ma allo stesso tempo stimolante.

Come descriveresti il gruppo Lombardia?

Siamo un gruppo efficiente, volenteroso e motivato, che è cresciuto tantissimo negli ultimi anni: credo che questo sia un buon indicatore dell’impegno profuso.

Qual è il bello di partecipare al vostro gruppo?

In breve: è divertente. Raccoglie persone con tantissime passioni e capacità diverse, anche molto originali, con cui è impossibile annoiarsi.

A cosa state lavorando?

Ogni mese organizziamo due conferenze o Razionali Alcooliche, a Milano e a Vigevano. Inoltre stiamo pensando ad una “cena magica”, con la partecipazione di alcuni prestigiatori.

Cosa hai imparato finora?

Oltre ad essere un’ottima palestra intellettuale, il volontariato nel CICAP è utilissimo anche a livello pratico: organizzando eventi si impara a essere parte di una squadra, a relazionarsi con altre associazioni e anche a fronteggiare gli imprevisti.

Scrivimi

Errore: Modulo di contatto non trovato.